Gli hai mai chiesto come sta?

Questa è la risposta di Victor Raiban, CEO di WayS ense, alla domanda: Come motivi il tuo team?

La motivazione estrinseca non funziona più, al meno nel lungo termine.  Diciamo che è come un fiammifero, si accende e si spegne, in poco tempo.  Il bonus, il premio, gli incentivi; tutti hanno un valore motivazionale che si spegne velocemente e lascia comunque una sensazione di vuoto nella persona.

Se vogliamo che la persona si senta motivata, dobbiamo lavorare sui fattore intrinsechi, conoscere i suoi sogni, i suoi problemi, la sua realtà.  Dobbiamo dedicare tempo ad ogni uno di loro, ma non davanti alla macchinetta del caffè, prendiamoci del tempo per ascoltare… senza interruzioni.

[Tweet “Mettiti nei panni degli altri. Se ti senti stretto, probabilmente anche loro si sentono così. Anonimo”]

Ci sono tre elementi che fanno parte della motivazione intrinseca:

  • Autonomia:  nella gestione del lavoro e del tempo.
  • Maestria personale:  poter fare il lavoro sempre meglio.  Come Leader devo dare gli strumenti per farlo sempre meglio.
  • Obiettivo personale:  il proposito personale allineato alla mission aziendale.

 

 

 

 

 

5 opinioni riguardo a “Gli hai mai chiesto come sta?

  1. Pingback:Gli hai mai chiesto come sta? | IDexpansive.com...

  2. Pingback:Gli hai mai chiesto come sta? | Leadership e Ca...

  3. Pingback:Gli hai mai chiesto come sta? | Capitale Umano ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *