Come gestire il tempo?

… la sfida non è quella di gestire il tempo, ma di gestire noi stessi. Stephen Covey

La gestione del tempo è un aspetto fondamentale se vogliamo finire la giornata sentendoci motivati e produttivi, invece di sentire che non abbiamo concluso un bel niente.  In questo post riassumo qualche dato e consiglio che può essere utile per pianificare il nostro lavoro:

  1. Le 7 abitudini della gente altamente efficace.  Se non hai ancora letto questo libro, questo è il momento di farlo.  Ma dato che sicuramente non trovi il tempo per farlo, ecco un riassunto di circa 7 minuti.

     

  2. La matrice del tempo di S. Covey.  Concentrandoci sulla 3.za abitudine, andiamo ad individuare a cosa dedichiamo il nostro tempo. Questa matrice a 4 quadranti mette in evidenza a cosa dedichiamo il tempo che abbiamo a disposizione, dandoci una indicazione del motivo per il quale a fine giornata sentiamo di non aver concluso un granché.  I fattori che usiamo per classificare le attività sono la urgenza (attività molto presenti che richiamano la nostra attenzione e azione immediata) e la importanza (riferita ai risultati, attività che aggiungono un qualcosa alle nostre mete, obiettivi e valori).  L’ideale e concentrarsi sul quadrante 2, lasciando spazi in agenda per le urgenze che possono capitare (e sicuramente capiteranno!)tempo covey
  3. To do list.  Andiamo a lavorare sulla “classifica” delle cose da fare. A inizio settimana è utile controllare le attività da svolgere creando un elenco; in un secondo momento possiamo dare delle priorità e pianificare la loro realizzazione, seguendo le indicazioni di urgente e importante.  L’importante in questo caso è no procrastinare.
  4. La tecnica del Pomodoro.  Si, hai letto bene… no, non è una ricetta di cucina.  Si tratta di una tecnica interessante per portare a termine le attività quotidiane e gestire meglio la nostra agenda.  Clicca qui per scaricare il documento.

Per concludere, dobbiamo tenere in considerazione che per portare avanti questi consigli ci vuole tenacia e una buona comunicazione con i nostri colleghi.  Normalmente non lavoriamo da soli, e i nostri output sono richiesti da altri, quindi cerchiamo di concordare con loro le scadenze basandoci nella matrice di Covey per poter organizzare meglio il nostro lavoro senza creare problemi a loro.

Buona gestione del tuo tempo!

 

Rispondi